i Convegni
i Convegni

UNAC MADDALONI
I VOLONTARI UNAC PREMIATI ALL’INCONTRO SUL RISORGIMENTO
Il 20 gennaio 2018 alle ore 10,00 a Santa Maria Capua Vetere, in provincia di Caserta, si è tenuto l’Evento sul “Risorgimento”. L’evento ha visto il servizio d’ordine e il picchetto d’onore da parte dei volontari dell’U.N.A.C. provenienti dalle diverse delegazioni della Provincia di Caserta, mirabilmente guidati dal Presidente provinciale cav. dott. Gaetano Letizia che per l'occasione è stato premiato con una targa per il prezioso servizio svolto dall’U.N.A.C. non solo in questa circostanza, ma a molte delle principali manifestazioni del territorio. Tra i protagonisti dell’evento il Prof. Nicola Terracciano (Presidente del Comitato Provinciale di Caserta “Finalità e Progetti”), referente anche dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano che ha organizzato l’evento; il dott. Domenico Valeriani in rappresentanza di Franco Falco (Direttore della testata "DEA Notizie" e della "DEA Sport Onlus" di Bellona). L’evento è stato caratterizzato dalla deposizione di una corona di alloro ai Caduti della battaglia del Volturno del 1° ottobre 1860 al Monumento Ossario, disposta in fondo alla strada intestata al Martire delle Fosse Ardeatine Ugo De Carolis; dall’inaugurazione della Mostra in dodici pannelli su “Il Risorgimento dell’Unità e della Libertà in Italia e in Terra di Lavoro dal Settecento al 1860” organizzata dal Comitato, a cura del presidente Nicola Terracciano, in collaborazione con i soci e il prof. Giuseppe Monsagrati, disposta nella cappella facente parte del complesso del Museo Civico di Santa Maria Capua Vetere, e dalla manifestazione-convegno nell’attigua sala del Teatro “Ettore Petrolini”, del Dipartimento di Giustizia Minorile. Inoltre hanno partecipato la delegazione dell’Istituto Nazionale composta dal prefetto Francesco Paolo Tronca, commissario straordinario dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, l’ambasciatore Gabriele Checchia, il prof. Giuseppe Monsagrati, ordinario di Storia del Risorgimento all’Università di Roma “La Sapienza”, il capitano Francesco Mercuri e la dott.ssa Valenti, validi collaboratori del dott. Tronca, il presidente del Comitato casertano Nicola Terracciano con i soci Carlo Massimo, Angelo Cavallari, Rossana Palmiero con il marito Carlo e due parenti da Cassino, il segretario Giovanni Valletta e Lucio Girardi, Yarin Mattoni e i loro amici, tutti con coccarda tricolore al petto, con la bandiera tricolore, con fregio dorato, del Comitato. Mentre la corona veniva deposta ai piedi della colonna, con le bandiere al fianco, il trombettista Vincenzo Silvestro, della Fanfara Provinciale U.N.A.C. di Caserta, ha suonato il suggestivo Silenzio, per i caduti italiani e anche di altri paesi d’Europa accorsi volontari per Garibaldi e la sua epica impresa.
® 2004-2019 tutti i diritti sono riservati all' U.N.A.C. Unione Nazionale Arma Carabinieri. E' severamente vietato la copia o l'utilizzo del materiale presente nel sito, senza l'autorizzazione della segreteria nazionale dell' U.N.A.C.